EUROLAB è un’organizzazione privata operante nel settore dell’igiene e la sicurezza negli ambienti operatori. Dotata di un laboratorio accreditato da oltre venti anni ha sviluppato competenze specifiche in materia di prevenzione per la Sanità Pubblica e Privata, attraverso il monitoraggio degli ambienti operatori e la verifica periodica delle condizioni di igiene e sicurezza (qualità dell’aria, acqua, microclima, superfici) per la tutela della sicurezza degli operatori e dei degenti.

    Le attività di monitoraggio, svolte in conformità alle Linee Guida ISPESL relative agli standard di sicurezza e di igiene del lavoro nel comparto operatorio e al “EU Guidelines to Good Manufacturing Practice (GMP)” Annex 1, prevedono l’adozione di procedure accreditate secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 “Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura”.

    Le attività proposte, espressamente previste dalle Linee Guida ISPESL “Verifica delle condizioni di igiene e sicurezza negli ambienti operatori”, sono le seguenti:

    ◉ Contaminazione particellare

    ◉ Contaminazione microbiologica delle superfici

    ◉ Contaminazione microbiologica dell’aria

    ◉ Inquinamento da agenti anestetici

    ◉ Caratteristiche microclimatiche

    ◉ Gradienti di pressione

    ◉ Volumi di aria immessa

    ◉ Ricambi di aria

    ◉ Determinazione del recovery time

    ◉ Qualità dell’acqua erogata nel reparto operatorio

    ◉ Acqua standard

    ◉ Acque tecniche

    ◉ Prevenzione della Legionellosi nosocomiale

    EUROLAB è in grado inoltre, di fornire le prove e misure individuate sia Linee Guida ISPESL del 2009, sia dalla Circolare 05/1989 che dalle EU Guidelines to Good Manufacturing Practice (GMP) Annex 1, per la classificazione degli ambienti operatori.

    Tra le attività collegate, l’organizzazione assiste attraverso attività di consulenza professionale le Aziende Ospedaliere Sanitarie, pubbliche e private, Cliniche e Centri specialistici, con attività di consulenza mirate in adozione delle Linee Guida Ispesl e delle politiche di prevenzione delle infezioni ospedaliere, del rischio chimico, del rischio biologico e nei programmi di prevenzione della legionella.